Amburgo sabato: Mehl Mülhens Trophy, trial in vista delle #Oaks di Düsseldorf.

Nella foto Sword Peinture sulla strada del Preis der Diana, le Oaks tedesche.

di Giorgio Bergamaschi

Prima le Signore, prego… E così, ad Amburgo, alla vigilia dell’Idee 149° Deutsches Derby, andrà in scena un importante trial per il Derby rosa. Si tratta del Mehl Mülhens Trophy (Gr. III, m. 2.200, 55.000 €), clou del convegno che precede il Derby day. Al via della pattern sono previste 9 femmine di 3 anni, le migliori delle quali andranno ad aggiungersi alle altre, frutto delle “scremate” precedenti in vista della classica di Düsseldorf, l’Henkel Preis der Diana che si disputerà la prima domenica di agosto al Grafenberg.

L’anno scorso, questa prova che nobilita la vigilia del Nastro Azzurro tedesco ha dimostrato di essere la corsa “perfetta” in prospettiva Düsseldorf, quando in retta Lacazar, erede di Eagle Flight, iniziava il suo gran volo verso il traguardo. Allora, sugli scudi era finito il sagace trainer della 3 anni, Peter Schiergen, che sabato sarà l’illustre assente del clou.

Il Biondino di Colonia lascia dunque spazio e motivi all’amico/nemico di sempre, Andy Wöhler, che all’Horner Moor lancerà due sue pupille e, verosimilmente, i favori del pronostico andranno proprio alla coppia di puledre proveniente da Gütersloh: in sella a Go Rose sale il raffinato panamense Eduardo Pedroza, ma non è detto che sia Go Rose la favoritissima del campo, perché la compagna di training Sword Peinture (Jozef Bojko) nel trial di del 19 maggio a Dusseldorf era stata battuta, ma dopo lotta assai vivace, dalla von Ullmann Well Timed, “punta” di Jean Pierre Carvalho in prospettiva Henkel Preis der Diana. Già, qualche settimana dopo, Well Timed era andata a vincere a Berlino Hoppegarten il Soldier-Hollow Diana Trial (Gr.II) , di fatto venendo incoronata quale prima favorita per le Oaks tedesche di agosto.

Henk Grewe e Markus Klug sabato presenteranno un… tridente a testa. Per Grewe saranno al via Taraja (Bauyrzhan Murzabayev), che nel Diana Trial di Hoppegarten era finita seconda, rinvenendo forte in scia a Well Timed. Tuttavia, la figlia di Chaparral non è iscritta al Preis der Diana. Verrà supplementata? Lo sapremo solo sabato sera, dopo la corsa. La situazione è diversa per la compagna Cheshmeh (Clement Lecoeuvre) , terza ad Hoppegarten e già forte di iscrizione alla classica. Il terzetto di Grewe si completa con Night of England (Filip Minarik).

Dina (Markus Klug trainer) favorita nel trial di sabato.

Markus Klug lancia in primis Dina (Adrie de Vries) puntando seriamente alla vittoria. La portacolori del Gestüt Röttgen è piaciuta a Baden-Baden nel Baden Badener Kronimus Diana Trial (LR.), poi ha cambiato proprietà (Masha), ceduta per 450.000 euro. La seconda punta di Klug è Wackere (Martin Seidl), quindi Enissa (Maxim Pecheur), sostanzialmente entrambe due outsider. Il campo si completa con l’allieva di Andy Suborics Wonder of Lips (Alexander Pietsch), che viene dal quinto posto nelle Oaks d’Italia (Gr.II) vinte dalla Wöhler Sand Zabeel.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.