#MarkusKlug: tre Derby in 5 anni. E’ l’uomo del momento

 

Nelle foto Markus Klug in primo piano, esultante e passeggiata nel bosco.

2014-2018: tre vittorie nel Derby in cinque anni.

di Giorgio Bergamaschi

In Germania l’uomo del momento è Markus Klug, l’ex bambino che da Baden andava ad Iffezheim in bicicletta per applaudire Acatenango e Lirung, “trampolino emotivo” del bimbo che sognava di fare il trainer.

In una manciata di anni (dal 2014 ad oggi), ha vinto tre edizioni del Deutsches Derby, iniziando dalla 145ᵃ edizione di Sea the Moon. In una manciata di anni, ha scalato le classifiche e sì è insediato sul trono dei “grandi di Germania”. Ora, Markus Klug – che la sagacia dell’avv. Günther Paul (Presidente della Fondazione voluta da Maria Mehl Mülhens) ha voluto come allenatore ad Heumar – domina dall’alto dei suoi 15 successi in… “neretto” in soli sei mesi e mezzo nel 2018, seguito a quota 5 da Jean-Pierre Carvalho mentre Henk Grewe e Peter Schiergen sono ancora a quota 3… Anche ad Amburgo Klug ha dimostrato il suo eccellente livello, la sua importante “motivazione professionale”, così come il saper “leggere ed individuare nei cavalli che gli vengono affidati pregi e virtù, ma anche grande abilità nel ridurre o addirittura eliminare i difetti presenti, a livello psicologico. La sua passione nasche dalla sua primissima gioventù, quando da Baden Baden scndeva in bicicletta ad Iffezheim, dove seguiva le gesta di Acatenango e di Lirung, le sue prime passioni, “targate” Fährhof.

Una passione sfrenata, tanto studio e una consapevolezza di fondo: “La libertà ed il successo sono valori dinamici e, in quanto tali, vanno conquistati ogni giorno”, sostiene il bravissimo trainer cui al Gestüt Rőttgen sono affidati 101 soggetti in allenamento, tra i quali 30 della “Maison Mehl Mülhens, accanto ai quali se ne annoverano altri 71 accanto ai quali spiccano i due ultimi derbywinner di Famiglia, i mezzi fratelli Windstoß e Weltstar,ma anche Dchingis Secret, fratello pieno d Windstoß. Tra i proprietari che hanno affidato i loro pupilli a Mark Klug, vi sono Manfred Ostermann dell’Ittlingen, Gregor Baum del Brümmerhof, Helmuth von Fink del Gestüt Park Wiedingen (l’allevatore-proprietario di Soldier Hollow), il Gestüt Görlsdorf nonché l’emergente Stall Nordwestwind.

Una delle domande che Markus Klug spesso s’è sentito rivolgere è quella se Weltstar e Windstoß sono paragonabili. Rispondendo, Klug non manca mai di dire: “È una domanda difficile, perché entrambi hanno molta classe: Weltstar è un Soldier Hollow e vanta certe caratteristiche, psicologiche ed atletiche, mentre Windstoß nasce da Shiorocco, da Monsun… anche morfologicamente, si passa da un “classico” ad un solido-robusto. Di certo, sono entrambi due importanti combattenti”.

-Destino ha perso il Derby ad opera del compagno di training: lei è rimasto sorpreso da questo eccellente risultato?

“Onestamente, no. Già prima della sua vittoria al Bulte di Hannover, Destino aveva dimostrato d’aver fatto un importante salto di qualità. È un cavallo che, quando cresce, pare lo faccia quasi all’improvviso. Sicché ero molto, molto fiducioso”.

In Germania s’è come scatenata una sorta di… “Klug-mania”: lei riesce molto simpatico alle folle ed è guardato con ammirazione e rispetto da tanti proprietari e allevatori. Cosa prova al riguardo? “Il nostro è un team veramente giovane, entusiasta e competente. La struttura voluta dalla Signora Maria Mehl Mülhens è qualcosa di straordinario, di immenso e di tecnicamente formidabile. I nostri box vantano dimensioni importanti, qui non manca nulla. I pascoli sono ricchi e generosi, i terreni adibiti al training insuperabili… Sabbia ed erba sono curatissimi, ed anche i percorsi di defatigamento nel bosco davvero unici, per “ristabilire l’equilibrio psicofisico” del corridore. Chiunque conosca le strutture di Heumar è il miglior biglietto da visita per il marketing aziendale e chi non conosce questa realtà, invece, non deve fare altro che venirci a trovare”.

4- continua

Schermata 2018-07-15 alle 17.49.33.png

Schermata 2018-07-15 alle 15.36.17.png

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.