#ACavallodelTempo: Firenze Giardini di Boboli, una mostra da nn vedere.

Redazione Chavalier.net

L’attesa era tanta. Tanta è stata la delusione procurata di questa mattina stata ispirata nei #GiardinidiBoboli a Firenze-Palazzo Pitti.

Spiace che una delle rarissime mostre dedicate al cavallo sia di portata modestissima. I reperti allineati nella limonaia di questi giardini immensi simboli di una famiglia, i Pitti, tra le più potenti del tempo.

La mostra è suddivisa in tre periodi: preistorico, ellenico/romanico, medievale raffazzona una serie di reperti di cui vale la pena di ammirare una testa bronzea di cavallo, due bronzi di cavalli con palafrenieri è una miniatura di pregevole fattura sempre bronzea. Oltre a pettorali in metallo.

Stop. Troppo poco per definirsi mostra. Tanto più dedicata al cavallo e al suo mondo.

È che dire infine della locandina: A CAVALLO DEL TEMPO, L’ARTE DI CAVALCARE DALL’ANTICHITA’ AL MEDIO EVO. Ma quanta ignoranza da parte dei curatori: si di MONTARE A CAVALLO NN CAVALCARE.

Da nn vedere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.