#TARLOMBARDIA: “#IPPODROMOSANSIRO, SÌ A VINCOLO STORICO-ARTISTICO”. #Snaitec di #FabioSchiavolin battuta.

Redazione

Corre l’obbligo di publicare la sentenza che immette il vincolo Storico-Artistico all’ippodromo di San Siro. Battuta Snaitec di Fabio Schiavolin che aveva avviato il ricorso al Tar Lombardia per svincolare le aree e presumibilmente avviare la speculazione su un MONUMENTO NAZIONALE come l’Ippodromo costruito da Vietti Violi sotto l’egida della GRANDE BORGHESIA MILANESE. Ora l’incubo è finito. Ringraziamo Roberto Mazzuccato, che con il suo post ci consente di riportare interamente la sentenza.

La sentenza

Il #TarLombardia conferma vincolo di interesse storico-artistico per il quartiere ippico di San Siro, contemperando le esigenze della ricorrente in merito ad una riqualificazione dell’area, consente un utilizzo condizionato degli spazi, ammettendone la parziale edificabilità. Valgono, inoltre, le considerazioni già esposte sulla non sovrapponibilità del vincolo con gli ulteriori vincoli apposti da altre Amministrazioni in considerazione dell’eterogeneità dei meccanismi di tutela e dei diversi beni giuridici che i provvedimenti mirano a presidiare. In ultimo, la presunta impossibilità di valorizzazione del bene è smentita dalla stessa ratio della tutela che non esclude possibilità di intervento purché ritenute conformi all’esigenza di conservazione .

I giudici amministrativi evidenziano che “la crisi attuale del settore ippico non costituisce una ragione invalidante il rilievo storico e artistico dei beni in quanto non rientra nell’oggetto della regola obiettiva che presiede al rispettivo settore di conoscenza e che fonda il giudizio dell’Amministrazione, e, come tale non interferisce con il valore storico e artistico dei beni.

In secondo luogo, si osserva come la pista centrale risulti sottoposta soltanto a tutela indiretta e, pertanto, non assume alcun valore culturale intrinseco ma risulta soggetta a misure conservative finalizzate a salvaguardare gli immobili sottoposti a tutela diretta, preservando le condizioni di prospettiva e di luce e conservando la memoria dell’impianto sportivo.

In merito alle scuderie di via Aldobrandini, non assume rilievo la circostanza che le opere non siano parte del progetto originario dovendosi considerare il rilievo storico ed artistico che le stesse assumono. Nella relazione allegata al provvedimento impugnato l’Amministrazione evidenzia che la forma di tali strutture riprende la soluzione già adottata dall’architetto #Vietti per l’ippodromo del galoppo, adottando lo stile architettonico del cottage inglese o alsaziano, con struttura muraria a graticcio, tetti a forte pendenza, articolati in abbaini e rialzi. Si tratta, pertanto, di un giudizio fondato sulle caratteristiche artistiche delle opere e sulla progettazione delle stesse da parte dello stesso Architetto Vietti, come conferma la memoria difensiva dell’Avvocatura dello Stato che osserva come nell’archivio storico del Comune di Milano siano conservate le tavole di progetto degli anni 1950 e 1951, presentate per l’approvazione, timbrate e firmate dallo stesso architetto.

Quanto alle scuderie di via dei Rompigliosi deve osservarsi come l’Amministrazione accerti che le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria risultano realizzate nel rispetto delle forme e dei materiali originali, con mantenimento dello stato dei luoghi e senza alterazione dei caratteri compositivi e decorativi originali. Ne consegue che le opere, mantenendo i tratti originali, conservano l’interesse storico, offrendo comunque una testimonianza del precipuo stile architettonico che le connota”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.