Preis T. von Zastrow: vince Sky Full of Stars.

0109-Sky-Full-of-Stars_Ruehl-dbaacabea6538c2g668bde3b3b7c3d12@2x

Nella foto l’arrivo testa a testa del Preis T. von Zastrow

di Giorgio Bergamaschi

Il piano per i prossimi mesi è già stilato: Marc Robert Lerner s’appresta al suo “trip” alla volta di Singapore, per una permanenza che durerà non meno di 6 mesi. Ma prima, passato per Baden Baden dove è stato ingaggiato da alcuni allenatori, il bravo professionista ha avuto il tempo per vincere il Gr. II per femmine al centro del convegno di sabato.

Occasione per il baldo Lerner il Preis T. von Zastrow Stutenpreis (Gr. II, 70.000 €, 2.400 m), in cui Lerner s’è presentato al via con una quota da capogiro: 248:10! Già, perché la cavalla per cui era stato ingaggiato dal “diabolico” Henk Grewe, Sky Full of Stars, non era minimamente considerata ed anzi era l’estrema outsider per eccellenza… Lerner è un professionista raffinato e tosto insieme, e tra le sue doti vi è quella di saper “leggere un soggetto” già quando gli danno gamba al tondino e poi infondergli fiducia lungo il percorso. Insomma. È uno bravo che “crede”. E, come spesso accade quando nel bel mezzo della bagarre Marc infila i cavalli a lui affidati, li fa uscire a testa alta “dal cuore della lotta”. Così ha fatto anche oggi ad Iffezheim, dove la cavalla del Gestüt Karlshof è stata l’unica, fra le tedesche e le ospiti, a sapersi confrontare a muso duro con l’inviata inglese – e favorita 27:10 – Star Rock. Insomma, una guerra all’ultima stilla fra due Sta, in cui la meno accreditata ha demolito metro dopo metro la vincitrice annunciata…

La figlia di Kendargent a metà della retta di fronte ha iniziato a muovere su corsia esterna verso la Star di Arbib allenata da Morrison, e ha dato subito l’impressione, in retta d’arrivo, di essere in grado di devastare le rivali mentre a folate ampie e decise avvicinava l’inglese. Dapprima si sbarazzava della svizzera Sweet Soul Music e quindi aggrediva e demoliva l’inviata di Mark Johnston, Titi Makfie che restava sul passo così come l’elvetica.

Splendido lo sparring fra la tedesca e l’inviata d’Albione, un testa a testa vibrante e poi Lerner dopo un’ultima pizzicata allargava le ginocchia e dava alla Karlshoferin un impulso magico, direi stregato, con cui stantuffando a braccia fin sul palo guadagnava e manteneva una testa sulla rivale diretta. L’altra inglese era terza ad oltre tre lunghezze, staccando di mezza la svizzera. Poi, sgranate come i grani di un rosario, le altre. Fra cui la controfavorita Night England (33), seconda delle German Oaks di Well Timed: era sesta, piegata anche da Fosun. Dietro Night of England si confermava l’arrivo delle Henkel Rennen-Preis der Diana German Oaks : Sword Peinture e Wonder Lips concludevano mestamente in canter, precedendo la Roettgen Alicante, poi chiudevano Wild Comet e Barista.

Sky Full of Stars prende nome da una canzone del gruppo Coldplay, su 14 corse disputate ne ha vinte 4 e con la vittoria odierna ha raccolto per il Karlshof 81.500 euro., di cui 40.000 in questo Gr. II.

“Si tratta di una cavalla molto coraggiosa, lei chiede solo la complicità totale dell’interprete e poi dà tutta se stessa. Sono certo che, quando montata con fiducia e soprattutto in situazioni che richiedono grande combattività, questa Star ne uscirà quasi sempre vincitrice”, era il commento di Lerner nel dopocorsa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.