A Dortmund Sweet Thomas conquista il St. Leger per i colori del Wittekindshof. Nel Gp. Europa di domenica solo 5 partenti.

 

di Giorgio Bergamaschi

1609-Sweet-Thomas_Ruehl-2611f87144da7f9gb3c269878d71858c

 

Nella foto il St Leger wuinner Sweet-Thomas.

Redazione esteri

Il St Leger ha incoronato un allievo di Andy Andreas Suborics,Sweet-Thomas che si è imposto con un rush ruggente ad ogni tentativo operato dagli avversari, dopo essere risalito dalle retrovie – anzi proprio dall’ultima posizione – sfruttando il buon ritmo imposto sin dall’avvio dall’ospite inglese Brandon Castle e dal 3 anni Vadalajani. Sul traguardo, a distacco dal vincitore concludeva l’outsider Tirano, davanti al vincitore della scorsa edizione, Moonshiner.

Davvero inarrestabile questo Sweet Thomas, così come incontenibile nel dopocorsa la gioia di “Subi”, il trainer che sta compiendo passi da gigante anche nel training: “Il buon ritmo ha garantito a Stephen Hellyn di dormire un po’ nelle retrovie, mentre il portacolori dello Stall Wittekindshof carburava il suo gran passo, risalendo con grande diluzione metro dopo metro, per arrivare in retta col suo passo migliore. Si tratta di un cavallo molto sincero ed elastico, adattabile a più di un cliché di corsa, ma certo (soprattutto su queste distanze per stayer) può ingambare il passo senza precipitare l’azione così che il risultato poi è questo”, il commento dell’ex fantino del Fährhof e dello Schlenderhan.

Col morale alle stelle anche Hans Hiugo Miebach, il titolare (assieme al genero) del Wittekindshof, oltre che nel board di Dortmund con la carica di vicepresidente: “Ero certo che Sweet Thomas avrebbe corso bene, ma giuro che neppure per un attimo ho pensato che avremmo potuto vincere”, il commento di Miebach. (RE)

Saranno 5 i partenti del 56° Groβer Preis von Europa – Varia stato del Gr I che tradisce il disinteresse verso questo appuntamento – A Colonia si parla di “crisi”.

Siamo entrati nella fase clou dei convegni del Weidenpescher Park, a Colonia, dove a breve andrà in scena il 56° Groβer Preis von Europa (Gr.I), 2400 mt con dotazione di 155.000 €. L’establishment ippico tedesco è rimasto un po’ stranito perché, alla pubblicazione dei “rimasti”, la prima cosa che è subito apparsa in tutta la sua amarezza è lo scarso appeal esercitato sugli stranieri dal grande evento della Domsdtadt.

Insomma, mentre stanno andando in scena tra Inghilterra, Irlanda e Francia gli eventi di preparazione per l’Arc-meeting del 6 e 7 ottobre, attorno al Groβer Preis von Europa s’è formato una sorta di vuoto pneumatico… Al punto che dopo l’ultimo forfait sono rimasti solamente 4 iscritti, cui s’è aggiunto un supplementato: senza la benché minima traccia di un 3 ani o comunque di un aspirante d’Oltremanica.

Tra i rimasti, non poteva mancare #MarkusKlug che presenterà il campione in carica Windstoß del Gestüt Röttgen (Adrie de Vries), poi c’è il supplementato di Andreas Wohler Torcedor (x), che batte le insegne dell’Australian Bloodstock: un buon soggetto, che possiede i mezzi per mettere in riga tutti i tedeschi. Fra i quali dovrebbe essere al via l’allieva di Sarah Steinberg Night Music (X), per lo Stall Salzburg. Appare già sicuro che Henk Grewe per la Darius Racing schiererà Khan, mentre Andreas Bolte finirà per aderire con Veneto (X). Sicché alla fine, giovedì, i partenti non andranno oltre le 5 unità per questo Gr.I, che al solo vincitore dispenserà 100.000 euro, mentre i restanti 55.000 se li spartiranno i piazzati. (RE)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.