Task Force Ippica: vigilare perché non sia vigilata da chi l’ha distrutta.

Redazione

È necessario che il mondo ippico e il suo movimento vigilino costantemente su quanto viene prodotto dalla Commissione voluta dal ministro #GianMarcoCentinaio per cambiare il sistema ippico italiano in particolare sulla gestione del segnale televisivo che #Snaitech di cui è ad Fabio #Schiavolin nn è parsa in grado di usare per il miglioramento economico e qualitativo del settore con un contributo pari a 12 milioni di euro all’anno. Il solo che a livello internazionale nn è in grado di sostenersi da solo, anzi non solo prosegue nella totale incapacità di autogovernarsi, come dimostra la fallimentare situazione Capannelle, ma pretende di succhiare risorse allo Stato senza fare nulla in cambio.

Questo governo con il #Mipaaf governato da Centinaio pare essere l’ultima spiaggia per un ritorno al passato glorioso, ma necessita di una ferrea vigilanza degli appassionati e degli operatori tutti che sia capace da un lato di togliere quegli orpelli inutili di una concezione del mondo delle corse catto-comunista, vista come un flagello, dall’altro di contribuire alla rinascita economica dello Stato, con un opera di ristrutturazione sul modello di quella avventa negli Stati Uniti e in Giappone, in cui i fatturati – tassati – sono di milioni di dollari.

E’ certo che le forze che si oppongono al cambiamento e i loro lacchè sono potenti, pronte a tutto pur di mantenere lo stato attuale delle cose. Una totale miopia che il perdurare dello status quo, li porterà comunque al disastro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.