Cavallo e business. Programma di sviluppo rurale 2014-2020.

Proseguiamo con la info sulla parte economica, agricola, amministrativa che riguarda la normativa e gli incentivi al mondo agricolo, a cura di Alberto Giordano. Per info chavalier.magazine@yahoo.it 

Bando

  1. a) Trasferimento di conoscenze
  2. b) Servizi di consulenza, sostituzione e assistenza alla gestione delle aziende agricole

Servizi di consulenza in agricoltura

Delibera nr 1201 del 23 luglio 2018 

Programma di sviluppo rurale 2014-2020-Regione Emilia Romagna

Alberto Giordano

 Responsabile del Servizio Innovazione, qualità, promozione e internazionalizzazione del sistema agroalimentare: Mario Montanari, Regione Emilia-Romagna, Viale della Fiera, n. 8, 40127, Bologna – tel. 051 5274843. Il referente per informazioni tecniche è: Marcello Cannellini, tel 051 5274656

L’intervento a bando intende sostenere proposte di servizio e istanze di riconoscimento al fine di implementare il “Catalogo Verde”, per la scelta da parte delle imprese agricole di proposte di servizio di formazione e consulenza per le annualità 2019 e 2020.

Sono ammissibili al riconoscimento e al successivo sostegno proposte di servizio afferenti le attività di formazione e trasferimento della conoscenza indicate nei tipi di operazione “Sostegno alla formazione professionale ed acquisizione di competenze” e “Scambi interaziendali di breve durata e visite alle aziende agricole e forestali” e le attività di consulenza aziendale.

Si tratta di contributi una tantum variabili in base al tipo di servizio offerto alle singole imprese agricole da 3 a 4 mila euro.

I fornitori di servizi alle imprese possono presentare le proposte entro il 30 giugno 2020.

            Si riportano in dettaglio le caratteristiche del bando.

Beneficiari: soggetti giuridici dotati di partita Iva che svolgono attività economica di fornitura di servizi di consulenza e/o trasferimento di conoscenza, con sede legale nell’Unione Europea.

Il fornitore deve disporre di personale adeguatamente qualificato e regolarmente formato in relazione alle proposte presentate. La formazione d’aula o di gruppo, la formazione individuale (coaching) e le visite possono essere proposte esclusivamente da organismi accreditati nell’ambito della formazione continua e permanente, ai sensi della Legge Regionale 30 giugno 2003, n. 12 in materia di istruzione e formazione professionale.

L’accreditamento ottenuto e mantenuto ai sensi della citata normativa regionale in vigore è considerato elemento sufficiente a dimostrare, in relazione a tutte le attività formative, la necessaria competenza e disponibilità di personale qualificato e regolarmente formato.

Il possesso dell’accreditamento verrà dichiarato dal soggetto richiedente.

In relazione alle attività di servizi di consulenza i fornitori devono dimostrare l’utilizzo di personale qualificato e regolarmente formato, allegando ove necessario specifiche referenze professionali. Gli incarichi di docenza universitaria nonché l’abilitazione allo svolgimento della professione e la regolare iscrizione agli albi di riferimento soddisfano il requisito, senza necessità di allegare le referenze professionali.

In assenza di abilitazione professionale o di incarichi di docenza universitaria, deve essere documentata un’esperienza lavorativa almeno triennale su ambiti di intervento attinenti alle materie e settori per i quali si propone il servizio, per il tramite di specifiche referenze professionali.

In assenza sia di incarichi di docenza universitaria, sia dell’abilitazione professionale sia della prevista esperienza lavorativa deve essere documentata una formazione, riservata a laureati o diplomati, su materie specifiche correlate alle proposte di servizio.

I fornitori devono svolgere direttamente l’attività ovvero utilizzare esclusivamente personale con il quale sia instaurato un rapporto diretto di lavoro documentato.

Nel caso in cui il fornitore non disponga di personale proprio dotato di tutte le professionalità e le competenze necessarie per attuare i servizi proposti, può acquisire le professionalità mancanti attraverso la sottoscrizione di uno specifico contratto con soggetto dotato delle necessarie competenze e che non sia in situazione di incompatibilità. In tale ipotesi il personale utilizzato dovrà essere riconducibile alla figura del titolare o del dipendente.

Attività previste

            Le attività vengono descritte in apposite proposte di servizio che rispondano a tutti i criteri richiesti. Ogni singola proposta può offrire una sola tra le seguenti tipologia di attività, per ciascuna della quali è definita la rispettiva sovvenzione:

  1. a) Sostegno alla formazione professionale ed acquisizione di competenze:

– formazione d’aula o di gruppo, con aliquota sostegno pari all’80% della spesa ammissibile; formazione d’aula o di gruppo, con rilevazione di gradimento e verifica didattica svolti sotto controllo pubblico in modalità e-testing, con aliquota di sostegno pari al 90% della spesa ammissibile;

– formazione individuale (coaching), con aliquota di sostegno pari al 60% della spesa ammissibile.

  1. b) Scambi interaziendali di breve durata e visite alle aziende agricole e forestali:

– progetti di scambio di durata massima di 60 giorni, attuate in due distinte modalità:

stage e tutoraggio, entrambe con aliquota di sostegno pari al 90% della spesa ammissibile;

– progetti di visita alle aziende agricole, aliquota di sostegno pari al 70% della spesa ammissibile.

  1. c) Servizi di consulenza:

– consulenza aziendale individuale per le imprese agricole, aliquota di sostegno 60% della spesa ammissibile.

Per le sole attività relative agli scambi interaziendali di breve durata nel settore agricolo, viene inoltre stabilito un massimale di sostegno pari a 4.000 euro per partecipante nell’arco dell’intera programmazione.

            Per i Servizi di consulenza, viene stabilito un massimale di sostegno pari a 3.000 euro per impresa nell’arco dell’intera programmazione.

            Stanziamento. Totale: 990.000,00 euro, suddiviso per Focus area: P2A: 300 mila euro; P4A: 90 mila euro; P4B: 210 mila euro; P5A: 120 mila euro; P5D: 90 mila euro; P4Bbio: 90 mila euro; P4B nitrati: 90 mila euro

            Modalità di partecipazione.

La presentazione della proposta di servizio e contestuale richiesta di riconoscimento dovrà avvenire esclusivamente attraverso il sistema informatico SIAG tramite il modulo “Catalogo Verde”, secondo le modalità e le specifiche tecniche contenute nel manuale di supporto pubblicato da AGREA.

Al fine di essere abilitati all’uso del sistema, i soggetti che non dispongano di credenziali già concesse in esecuzione dei precedenti avvisi pubblici di cui alle deliberazioni n. 1425/2015 e n. 1550/2016 dovranno inviare la richiesta all’indirizzo:

agreautenze@regione.emilia-romagna.it , contenente lo specifico modulo denominato “Richiesta di accesso al SIAG” scaricabile all’indirizzo:

http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/azienda-agricola/temi/formazione/areafornitori completo di tutte le informazioni richieste e delle fotocopie dei documenti di identità.

Le istanze di riconoscimento, le proposte formative e di consulenza e le relative dichiarazioni saranno presentate previa identificazione digitale del legale rappresentante a norma del Codice della Amministrazione Digitale (D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 e

successive modifiche ed integrazioni), secondo la “Procedura operativa generale per la presentazione delle domande” definita da AGREA.

In relazione al presente avviso pubblico, le proposte di servizio e le contestuali richieste di riconoscimento potranno essere presentate: sino alle ore 12:00 del 30 giugno 2020.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.