Ascot 4-Dettori sugli scudi vince sotto la pioggia con Crystal Ocean (video).

Nelle Prince of Wales, Waldgeist è terzo Crystal Ocean sedotto da Frankie piega Magical Il Gr. I si risolve in un discorso a due sotto l’acqua – Sea of Class, fermata dalla pioggia, nel rush tenta un allungo ma è solo quinta.

 

image001 (9)

Nella foto Dettori vince sotto una pioggia torrenziale in sella a Crystal Ocean.

Schermata 2019-06-19 alle 21.02.29.png

Proprietaria: Lady Evelyn De Rothschild
Allevatore: Southcourt Stud
Palmares: 14 corse: 7 – 5 – 2, £1,139,887

E’ un altro figlio di Sea the Star che oggi contende a Galileo il primato continentale tra gli stalloni.

di Giorgio Bergamaschi

Royal Ascot – Nessuna possibilità di vittoria questo pomeriggio, per il tedesco che vive a Chantilly. E però, la performance di Waldgeist è stata maiuscola, certamente di tutto rispetto. Il portacolori di Dietrich von Bőtticher, che batte il verede-rosso del Gestüt Ammerland in comproprietà col Newsells Park Stud, esce a testa alta dalla scena reale. L’allievo di André Fabre non è mai entrato nel vivo della contesa, e quando i primi due sono sbucati in retta ingaggiando un duello senza respiro, Pierre-Charles Boudot aveva il tempo di organizzare l’azione del sauro, per iniziare a… remare a tre lunghezze dalla coppia di testa,  mentre Dettori sull’allievo di Stoute mandava in visibilio il pubblico: già, il come è stato un remake alla moviola delle sue rette più sagaci,  sollevando da terra il Crystal che rispondeva alle sollecitazioni del fantino con la sua proverbiale grinta, oggi forte del valore aggiunto messo dal suo interprete.

Inavvicinabili i primi due, il filmato della corsa non può che enfatizzare ancor più la scelta di tempo operata da Dettori e l’eroica resistenza dell’allievo di O’Brian, che nelle battute finali ha dovuto cedere le armi al vincitore, assai più disarmante di quanto non dica il distacco ufficiale. Il vincitore del Prix Ganay, già in curva, aveva saggiamente impostato gli ultimi furlong del Gr. I per portare a casa un terzo, onorevolissimo posto, anche alla luce di un terreno non propriamente amato dal figlio di Galileo.

Dopo aver pilotato il gruppo fino a pochi passi dall’imbocco della retta, Hunting Horn doveva farsi da parte, lasciando a Crystal  Ocean lo spazio di manovra necessaria. Il primo cambio d’azione del cavallo montato da Frankie scavava un baratro col resto del gruppo, ed era solo Magical l’avversario in grado di cercare l’aggancio allo scatenato leader e tenerne botta per contrastare lo “sgancio” operato. Mentre gli altri restavano sul passo, dalla pancia del plotone Waldgeist crossava alcuni avversari e tentava un’ improbabile rincorsa, comunque producendo apprezzabile accelerazione in scia alla coppia di testa. Magical, negli ultimi tempi di galoppo, alzava bandiera bianca mentre Dettori si apriva in un sorriso beffardo… Più dietro, Boudot su Waldgeist non chiedeva una stilla in più al sauro che, nelle condizioni odierne, ha fornito una performance di tutto rilievo. Mentre Sea of Classe, risalita mestamente dalle retrovie, cercava un sussulto d’orgoglio, ma non andava oltre il quinto posto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.