La Sardegna all’avanguardia della rinascita del mondo del cavallo. Il convegno, l’asta.

La Sardegna con AIPACAA  e il suo presidente, Gian Mario Carboni, riparte a uno dei settori forti della sua passione e della sua economia, il cavallo. Dall’11 al 13 ottobre nel centroippico di Pozzomaggiore, nei pressi di Sassari, l’associazione ha tenuto un convegno sullo sviluppo del cavallo nell’ìsola e un asta di soggetti anglo arabi e Purosangue Arabi. Due eventi che dopo anni hanno ripreso il filo di una passione mai sopita e che rilancia tutto il comparto.

Santorre di Santarosa

Il Convegno

L’iniziativa ha visto la partecipazione di oltre 300 tra operatori, studenti, allevatori, proprietari, semplici appassionati. I lavori erano presieduti e moderati dal presidente AIPACAA Gian Mario Carboni. Tra gli intervenuti il Dr Cherchi, commissario Agris (ente sardo ricerca agricoltura), ha illustrato i dati sulle nascite degli ultimi anni, sulla programmazione, stagione monta, acquisti stalloni, seme congelato sia per AA e PSA.

Il dottor. Ardu ha posto l’accento sul cavallo in generale e le sue esperienze come veterinario in Sardegna ed Emirati Arabi. Mentre Ledda ha introdotto il discorso sulla nuova proposta della legge regionale relativa al comparto Ippico ripresa poi dai due consiglieri regionali presenti: l’onorevole, Maieli, presidente commissione agricoltura e l’onorevole Pietro Moro, appartenente a una famiglia di allevatori storica in Sardegna. La legge, come ribadito dal presidente AIPACAA Carboni, è ciò che può rilanciare tutto il comparto. E’ ora che la proposta venga approvata dal Consiglio Regionale Sardo, i tempi sono maturi, c’è una totale convergenza di tutti gli operatori. Dovrebbe essere approvata entro gennaio 2020.

La Sardegna è una regione a statuto speciale ed è l’unica in Italia che finanzia l’ippica con un proprio montepremi, il salto ostacoli, l’endurance, i pali.

Molto interessanti anche gli interventi di Pala, presidente ippodromo Sassari, Merlini veterinaria contrada a Siena, Puddu membro confederazione Internazionale del cavallo Angloarabo, e i direttori dei blog ippici Murratzu che opera in Sardegna e Pinelli in Toscana che ha organizzato la diretta Facebook con ottimi risultati.

L’Asta

Domenica 13 appuntamento al galoppatoio di Pozzomaggiore (SS) per le ste del cavallo Anglo Arabo e Purosangue Arabo, organizzate dall’Associazione allevatori AIPACAA, Il sodalizio, presieduto da Gian Mario Carboni, allevatore e proprietario di cavalli da corsa, intende valorizzare questa razza anche organizzando eventi di questo tipo. In sei mesi una macchina organizzativa efficiente ha perfezionato il tutto con un grande successo.

Ma vediamo i numeri. Premettendo che Andrea Zanoboni è stato battitore d ‘Asta perfetto facendo apprezzare l’evento sia al pubblico presente che a quello in diretta su internet e Facebook!

  • Il pubblico: circa 2000 persone sulle tribune
  • Il parterre: picchi di 900 persone diretta Facebook, con circa
  • Visualizzazioni: 10.000 visualizzazioni compreso lunedì 14 con oltre 2 ore di diretta tv.
  • Cavalli iscritti 120,
  • Passati sotto il martello del banditore 95 passati (molti acquistati, ricomperati, e poi venduti all’amichevole).
  • Top price a 15.000 € (Un cavallo trattato dagli Emirati Arabi, visto dalla diretta satellitare!!

L’associazione Aipacaa ha offerto al termine dell’asta il pranzo tipico sardo ad oltre 500 ospiti, provenienti da Siena, Asti, dalla Sicilia, dal Lazio e perfino 3 allevatori dalla Francia.

La manifestazione verrà calendarizzata annualmente ed avrà poi carattere internazionale, visto anche la trattativa portata avanti con diversi partner che hanno apprezzato l’evento e promesso la collaborazione.

Allevatori che hanno presentato ottimamente i propri cavalli, tutti gli associati che hanno lavorato in questi giorni intensi, i giornalisti interessati, il numeroso pubblico, gli sponsor, la Coldiretti Sassari,i relatori del convegno, ed in particolare modo Camillo Pinelli direttore blog brontolodicelasua.it che ha  attivato la diretta, e Poi Andrea Zanoboni mitico spiker di ippodromi, battitore d’asta, grande esperto di cavalli, senza di lui l’evento non sarebbe riuscito così!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.