La scomparsa di Alberto Moro Visconti: l’ultimo dei gentiluomini dell’ippica italiana.

Di Claudio Gobbi

L’omaggio di Chavalier.net e personale ad Alberto Moro Visconti, è stato l’ultimo di quella grande borghesia prima di tuto milanese e poi italiana a nutrire la grande passione per quello straordinario e magnifico essere che è il purosangue da corsa. Grande avvocato del foro che negli anni ’70 si occupo del caso relativo a Ultimo Tango a Parigi, e con clienti di grande rilevanza internazionale, ebbe il Psi nel cuore. Prima come gentelmen rider (montava a 65 chili, ricorda un amico di vecchia data che frequentava San Siro in qualità di veterinario), poi come allevatore e poi proprietario. In queste due dimensioni, lo ricordiamo come l’ultimo autorevole presidente dell’Anac purosangue. Nella seconda accezione è stato il proprietario di uno straordinario cavallo che rispondeva al nome di Endless Hall, allenato da Luca Cumani, e vincitore del Singapore International Airlines Cup (G1), e del Gp Milano, quando ancora era un gran premio di fama internazionale.

ENDLESS HALL  (GB) b. H, 1996 {5-h} DP = 5-2-11-4-0 (22) DI = 1.32   CD = 0.36 – 23 Starts, 7 Wins, 4 Places, 3 Shows Career Earnings: $1,379,773
Owner: Il Paralupo
Breeder: Sc. Blueberry
Winnings: 23 Starts: 7 – 4 – 3, $1,379,773

1ST Singapore International Airlines Cup (Sing-G1), Gran Premio di Milano (Ity-G1), Gran Premio d’Italia (Ity-L), Sodexho Prestige Scottish Classic (Sct-G3) 2000m.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.