Ippica ed equitazione: 2021 quale destino?

Claudio Gobbi

E’ arrivato il nuovo anno. Con esso le tensioni nel governo con la domanda: cadrà oppure vi sarà solo un rimpasto? Nella prima di queste due domande pare ovvio che andando a una nuova compagine, cambi anche l’attuale titolare del Mipaaf. Nella seconda Teresa Bellanova con ogni probabilità rimarrà al suo posto. Per gli ippici una buona notizia, dal momento che dovrebbero rimanere in essere tutte le opzioni e i progetti di legge in essere compreso quello dell’onorevole Chiara Gadda per un riassetto, finalmente importante per tutto il comparto ippico.

E’ certo che un nuovo governo potrebbe riservare positive sorprese per il settore, dato che a capo dell’esecutivo potrebbe esserci un uomo capace come Mario Draghi che sa capire le potenzialità dei settori, e le loro capacità di sviluppo.

Comunque a breve sapremo di che male o di che bene moriamo. Una precisazione: non sarebbe stato così se fosse passato il referendum istitutivo di un nuovo assetto istituzionale, quello del 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.