FIERACAVALLI,  NASCE L’ACCADEMIA DEL GALA D’ORO PER LANCIARE  LE NUOVE STELLE DELL’ARTE EQUESTRE

unnamed (2)

FIERACAVALLI, 
NASCE L’ACCADEMIA DEL GALA D’ORO PER LANCIARE 
LE NUOVE STELLE DELL’ARTE EQUESTRE

Cavalieri a scuola per diventare artisti in sella. In Accademia anche il primo centro documentale sulla storia del cavallo nel mondo dello spettacolo. La presentazione e l’inizio dei lavori alla 121ª edizione di Fieracavalli (7-10 novembre 2019)

Verona, 25 luglio 2019 – Caroselli, volteggi, dressage e lavori in libertà incontrano musica, canto, pittura e danza. L’arte equestre ha una nuova scuola: nasce l’Accademia del Gala d’Oro per formare i futuri talenti degli spettacoli legati al mondo del cavallo.

L’iniziativa è frutto dell’esperienza del Gala d’Oro, lo show che dal 1987 va in scena ogni anno sul palcoscenico di Fieracavalli, portando alla Fiera di Verona i migliori artisti internazionali.
Le giovani promesse di questo settore avranno la possibilità di frequentare corsi specifici di preparazione, in un percorso di crescita verso la realizzazione di esibizioni che raggiungano uno standard professionale, a livello tecnico e qualitativo. Centrale, in ogni aspetto di stage e clinic, l’attenzione alla sicurezza e al benessere del cavallo. La presentazione ufficiale e l’inizio dei lavori dell’Accademia sono in programma nel corso della 121ª edizione di Fieracavalli, dal 7 al 10 novembre 2019.

Le lezioni teoriche e pratiche, poi, si svolgeranno in provincia di Treviso, nel maneggioArticolo V Horse Academy di Colle Umberto. A guidare l’Accademia Dario Milanese, direttore artistico di Cavallo & Company, e Antonio Giarola, storico regista del Gala d’Oro di Fieracavalli.

«L’obiettivo principale – spiega Giarola – non è insegnare a stare in sella, ma promuovere la formazione professionale di cavalieri che vogliono operare nell’ambito dello spettacolo equestre interagendo con l’arte in tutte le forme, da musica, mimica, danza, grafica, fino a giocoleria e coreografia».

Gli studenti prepareranno, insieme agli insegnanti, numeri in esclusiva da presentare all’appuntamento annuale con il Gala d’Oro di Fieracavalli, ma lavoreranno anche per sviluppare soluzioni sempre più efficaci sul fronte della sicurezza nell’ambito dell’arte equestre. L’Accademia sarà impegnata, inoltre, nella creazione di un centro di documentazione multimediale per raccontare la storia del ruolo del cavallo nello spettacolo.

www.fieracavalli.it

Dal 7 al 10 novembre 2019, Fieracavalli taglia il traguardo delle 121 edizioni alla Fiera di Verona, confermandosi il più prestigioso evento dedicato al panorama equestre nazionale ed europeo.  Da oltre un secolo rappresenta l’unione perfetta tra passione per il mondo del cavallo, turismo, sport, allevamento e intrattenimento. Nel 2018 la manifestazione ha registrato 160mila visitatori da 60 nazioni e la presenza di 750 aziende espositrici da 25 paesi. In media ogni anno sono 200 gli eventi che animano i 128mila metri quadrati della fiera, tra gare sportive di altissimo livello come l’unica tappa italiana della Longines FEI World CupTM, competizioni morfologiche, discipline western, show e attività didattiche. Più di 2.400 esemplari di 60 razze equine mettono in mostra la biodiversità italiana e straniera. Oltre alla parte espositiva con i più importanti marchi internazionali per allevamento ed equitazione e le migliori proposte per l’equiturismo, lo spettacolo è parte integrante della manifestazione con gli appuntamenti del Westernshow, le iniziative dedicate a famiglie e bambini e il Gala d’Oro serale con i più grandi nomi dell’arte equestre.