Storie 1. Theodore Gericault, grande cavaliere, grande pittore di cavalli, tombeur de femme in un video prodotto da Chavalier.net

Schermata 2019-01-26 alle 16.29.37.png

Autoritratto
Nella foto di apertura Il Derby di Epsom dipinto da Gericault durante il suo soggiorno in Inghilterra
 JJcdH

Theodore Gericault, Jean-Louis André Théodore Géricault (Rouen26 settembre 1791 – Parigi26 gennaio 1824) è stato un pittore franceseesponente dell’arte romantica ed ebbe importanti influenze su Delacroix.

Con l’inglese Stubs è stato il più significativo pittore di cavalli. Incredibilmente, a lui, a un francese si deve tra l’altro la prima e più celebre raffigurazione del Derby di Epsom, dipinta quando era in esilio in Inghilterra, sfuggito alle ire dello zio dopo che la di lui moglie, Alexandrine Caruel, era stata la sua amante dandogli un figlio, Ippolito Giorgio, che alla sua morte verrà accudito dal padre.

Soggiornò per un lungo periodo a Roma da cui i dipinti sulla corsa dei berberi. Fu un ammiratore di Napoleone e delle sue gesta da cui trasse ispirazione e fama nel 1812 quando presenta al Salon il quadro Ufficiale dei Cavalleggeri della Guardia imperiale alla carica.  con cui vince l’ambito premio.

Théodore Géricault eseguì interessanti schizzi per grandi quadri, mai eseguiti, in cui esprimeva i suoi ideali di liberta e democrazia: “La tratta dei negri”, “La liberazione delle vittime dell’Inquisizione”, “La guerra d’indipendenza greca”.

IL VIDEO PRODOTTO DA Chavalier.net