#RegalidiNatale. I consigli equestri di Chavalier.net

 

In alto da sx a dx. Sella da concorso Pariani Poni Shetland del maneggio Le Colline di Villa d’Almè (Bg) – Giacca da concorso Mascheroni Equitazione (Giussano) – In basso basso Giacca da concorso  da amazzone e coperta da riposo Mascheroni Equitazione (Giussano) – Kep di Kep Italia.

Redazione

Il servizio completo su Liberoquotidiano a firma di Claudio Gobbi.

Non è ancora tardi per i regali assolutamente speciali che proponiamo ai lettori di Liberoquotidiano. E soprattutto riservati a un pubblico altrettanto speciale. I destinatari sono tutti coloro che amano il cavallo, l’equitazione, o l’ippica. Sotto l’albero, ecco che un giovanissimo appassionato potrebbe trovare nientemeno che un pony, quel cavallino vivace che fa la felicità dei più piccoli, e che può anche gareggiare in concorsi ippici riservati a questo genere di cavalli. Per un acquisto in garanzia, segnaliamo di visitare il Centro Ippico Le Colline, di Villa d’Almè in provincia di Bergamo, dove sotto l’attenta supervisione del titolare del centro, Beppe Salvi, sarete consigliati per il meglio. A disposizione pony di razza Shetland. (www.lecollinebergamo.com – +39.3385830423). Poi naturalmente ci vuole una sella. Ma dove acquistarne una che sia assolutamente sicura e adatta? Due le proposte. Ecco la prima, C’è ancora tempo per fare un salto in via Capecelatro a Milano, dal più importante sellaio italiano e internazionale (una sua sella era sottobraccio nientemeno che a Ronald Regan). L’azienda si chiama Pariani (www.pariani.it – .+39.02.8732 8133), che è bene non dimenticare è quella che alla fine dell’Ottocento con il grande inventore dell’equitazione moderna, Federigo, e non Federico, Caprilli, ha inventato quella che oggi viene chiamata, senza tema di smentita, sella inglese. Oppure potete farvi un giro da Hermés in centro città, dove in bella mostra vengono esibite alcune delle selle più preziose del panorama equestre internazionale. E l’abbigliamento? Da Milano sarà opportuno spostarsi in Brianza, a Giussano. Questo è il regno di Pietro Mascheroni ( https://www.mascheronistore.it/selleria/ – +39 0362.850178), un nome, una garanzia in fatto di articoli per l’equitazione, dalle giacche nere e rosse da concorso, agli speciali pantaloni, fino alle calze da portare prima di infilarsi un paio di stivali. Ecco, l’altro elemento essenziale per montare a cavallo, indispensabile, ovviamente. Quelli fatti a mano, danno un tocco di eleganza impareggiabile. Con una telefonata, potete prenotarvi per una prova da un artigiano, un artista, Ermino Manzato, Calzolerie Manzato 1960 (Lentate sul Seveso – www.calzoleriemanzato.com – +39.339.6979019). Ma l’oggetto che garantisce la vostra incolumità e quella dei vostri figli, una volta in sella, è il Kep. L’azienda leader del settore porta i colori nazionali, è Kep Italia. Ne è titolare Leila Polini che negli anni ha dato vita a un marchio che oggi è sinonimo sia di sicurezza, sia di eleganza. E non a caso i Kep di questa azienda lombarda in provincia di Brescia, sono portati dai maggiori cavalieri nazionali e internazionali (+39. 035.4420996 – https://www.kepitalia.com/ita). A questa lista dei regali, manca solo quello che si apprezza comodamente seduti in divano, ovvero, un buon libro. Ci viene incontro Renato Olpher Rossi con un volumetto da bersi tutto d’un fiato, e di cui è autore. Il libro è ovviamente in tema ippico e si intitola Un Ferro di Cavallo. É un giallo ambientato nelle scuderie e dell’ippodromo milanese di San Siro. Singolare anche per il fatto leggendolo è possibile divertirsi cercando di individuare i personaggi reali che con altro nome, l’autore ha reso protagonisti del volume (www.ruedelafontaineedizioni.com96Rue de La Fontaine © 2018 – Tel. +393345959437). Per gli amanti della storia ippica ecco il volume 1920 Nascita di una Leggenda che ripercorre la storia dell’ippodromo di San Siro dalle origini fino ai giorni nostri con scritti autentici di Gianoli, Tesio, Montanelli, Daverio, Cipolat e con una puntuale disamina di quelle che sono le piante rare di cui è ricco il grande parco del complesso di Viale Caprilli, dell’agronomo storico del complesso, Francesco Cottarelli (chavalier.netbriglie.sciolte@yahoo.it). Infine Decatlon, è da tempo una garanzia per tutti gli appassionati che qui possono trovare a prezzi concorrenziali tutto quanto riguarda l’equitazione, dalle fasce per gli arti dei cavalli a prodotti per la cura dell’animale.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.